GAMMATALK: 'I SORVOLATI' BOOKLAUNCH FEDERICA MUTTI + FRANCESCO JODICE

Federica Mutti in conversazione con Francesco Jodice presenta 'I Sorvolati', il suo primo romanzo d'artista.

------------------
I Sorvolati nasce come progetto di tesi magistrale al termine del precorso di studi dell'autrice. Francesco Jodice, suo relatore, è stato anche il primo lettore del romanzo, supportando la scelta di uno scritto narrativo in luogo della classica trattazione teorica seguendone gli sviluppi dalle prime battute approdate su carta fino all'editing finale.
-------------------

In una scuola da tempo abbandonata si tengono ora misteriose lezioni, rivolte ai nati tra gli ultimi anni Ottanta e il Duemila. Sono sorvolati, spiegano loro i tutor: sorvegliati dall'alto, messi da parte.
Alle lezioni non ci si iscrive, si è reclutati senza possibilità di rifiuto. Così accade a N., artista visuale che, di nuovo tra i banchi, prende coscienza della condizione ornamentale della sua generazione, della sete insaziabile di saperi non spendibili che la caratterizza, delle insidie di un immaginario collettivo e pervasivo. Ma il sospetto è che ogni presa di coscienza nasconda in realtà una sottile forma di irretimento, mutuata dall'immediata affinità tra N. e il tutor Alberto.
N. rivela i segreti del campus che ha minato ogni sua certezza, ormai in bilico tra il coinvolgimento intellettuale provato fin da subito e il rifiuto verso l’obiettivo a cui tale coinvolgimento si scopre votato: un programma di auto-distruzione generazionale.

---------------------
'I sorvolati' sarà pre-ordinabile in piattaforma crowdfunding in versione cartacea ed e-book sul sito www.bookabook.it a partire dalle ore 17.30 di giovedì 19 settembre 2019.

Bookabook è una casa editrice milanese che funziona attraverso campagne di crowdfunding: dopo un'attenta fase di valutazione e selezione dei manoscritti, l'editore lascia l'ultima parola al lettore. I sorvolati avrà infatti 100 giorni di tempo per conquistare la curiosità dei suoi futuri lettori. Raggiunta la quota di 200 pre-ordini il libro entrerà in fase di produzione per poi essere distribuito da Messaggerie Libri nei mesi successivi. Attraverso questo processo l'opinione del lettore e il passaparola tornano a essere centrali, artefici della trasformazione di un progetto di libro in un libro a tutti gli effetti.

----------------------

FEDERICA MUTTI: Nata a Bergamo nel 1992, è artista visuale, curatrice e scrittrice. Ha studiato all’Accademia di belle arti G. Carrara di Bergamo e alla NABA Nuova Accademia di Belle Arti di Milano. La sua ricerca indaga il rapporto tra intuizione, formalizzazione oggettuale e traduzione verbale dell’opera. Ha partecipato a diverse mostre collettive tra cui The Great Learning (a cura di Marco Scotini, La Triennale di Milano, 2017), e tra le sue mostre personali si ricordano Mostra Macrocefala (Galleria Placentia Arte, Piacenza, 2016) e Sull'opera temperata (Ars Arte+Libri, Bergamo, 2016). Dal 2017 è co-curatrice del programma espositivo di luogo_e, associazione culturale per l’arte contemporanea che ha contribuito a fondare a Bergamo. Nel 2019 il suo racconto "Quattro ragli, se ho pronunciato bene" è apparso nella raccolta "Le facoltà dell’asino", a cura di luogo_e e Lubrina Bramani Editore.

FRANCESCO JODICE: è nato a Napoli nel 1967. Vive a Milano. La sua ricerca artistica indaga i mutamenti del paesaggio sociale contemporaneo, con particolare attenzione ai fenomeni di antropologia urbana e alla produzione di nuovi processi di partecipazione. I suoi progetti mirano alla costruzione di un terreno comune tra arte e geopolitica, proponendo la pratica artistica come poetica civile. Insegna al Biennio di Arti Visive e Studi Curatoriali e al Master in Photography and Visual Design presso NABA – Nuova Accademia di Belle Arti di Milano. È stato tra i fondatori dei collettivi Multiplicity e Zapruder. Ha partecipato a grandi mostre collettive come Documenta, la Biennale di Venezia, la Biennale di São Paulo, la Triennale dell’ICP di New York, la seconda Biennale di Yinchuan e ha esposto al Castello di Rivoli (Torino), alla Tate Modern (Londra) e al Prado (Madrid).

Lascia un commento

Nome .
.
Messaggio .